Telecom Italia: ricavi telecomunicazioni mobili nel 2010


24 Febbraio 2011 - I ricavi delle telecomunicazioni mobili di Telecom Italia nell’anno 2010 sono pari a 7.692 milioni di euro con una flessione di 905 milioni di euro ( -10.5% ) rispetto allo stesso periodo del 2009: i ricavi da servizi hanno registrato una riduzione dell’8.4% mentre i ricavi da prodotti del 46.9%. Si è evidenziato tuttavia che a seguito delle iniziative commerciali intraprese prevalentemente sul segmento Consumer a partire dall’ultimo trimestre del 2010 si è registrato un miglioramento della dinamica dei ricavi da servizio ( -8.9% ).
Al 31 dicembre 2010 il numero delle linee mobili di Telecom Italia è stato pari a circa 31 milioni, in crescita di 162.000 linee rispetto al 31 dicembre 2009, dopo diversi anni di calo.

Fonia uscente

I ricavi sono state pari a 4.033 milioni di euro e sono diminuite, rispetto al 2009, di 550 milioni di euro ( -12% ). Le politiche commerciali avviate nel quarto trimestre del 2009, indirizzate a ricondurre l’offerta su livelli maggiormente competitivi stimolando, in particolare, il traffico all’interno della community dei clienti TIM, hanno solo parzialmente beneficiato del recupero in volume a fronte della rilevante riduzione dei prezzi. È da notare come rispetto ai primi 9 mesi del 2010, dove si era registrata una variazione del –12.5% dei ricavi a fronte di una crescita dei volumi di traffico del +6.7%; nel IV trimestre si è evidenziato un miglioramento del trend con una variazione dei ricavi del –10.2% e una crescita dei volumi di traffico del +20.1%.

Fonia entrante

I ricavi, pari a 1.358 milioni di euro, registrano una diminuzione, rispetto al 31 dicembre 2009, di 152 milioni di euro ( -10.1% ) principalmente per effetto della riduzione dei prezzi di terminazione su rete mobile ( -142 milioni di euro nel comparto retail ).

Servizi a valore aggiunto ( VAS )

I ricavi sono pari a 2.045 milioni di euro e registrano un incremento dell’1.1% rispetto al 2009. Tale crescita è principalmente attribuibile ai VAS interattivi ( +8.4% ), grazie specialmente all’apporto dei ricavi da Browsing ( +13.2% ). L’incidenza dei ricavi VAS sui ricavi da servizi è stata pari al 27.5%, rispetto al 25% dei due anni precedenti.

Vendita terminali

I ricavi sono stati pari a 256 milioni di euro e sono diminuiti di 226 milioni di euro ( -46.9% ) rispetto all’anno 2009. A fronte di una strategia di razionalizzazione del portafoglio prodotti finalizzata al recupero di redditività e della forte pressione competitiva del mercato libero sui terminali mobili che ha caratterizzato i primi undici mesi dell’anno 2010, nel mese di dicembre si è registrata un’inversione del trend dovuto principalmente al lancio delle nuove offerte Internet che hanno comportato un aumento delle vendite di device di ultima generazione ( smartphone e tablet ).

XageneFinanza2011



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer